Search

L’unione fa la Forza

Da ormai un mese a questa parte,

come stai gestendo la situazione?

Ti senti interdetto?

Continui a proiettarti nel futuro?

I tuoi pensieri fanno cerchi nel grano?

L’introspezione di questi tempi è d’obbligo, non credi?…

Qui di seguito troverai delle informazioni utili a farti fare qualche passo in avanti.


Questo è uno stimolo ad osservarti dall’alto e prendere più consapevolezza delle dinamiche che si sono messe in moto dentro di te, nel tuo corpo e nella tua mente.

Hai ora la possibilità di partecipare ad uno studio scientifico su "Biodanza e risposta psicologica al Covid-19" (Biodanza and psychological Coping with Corona).

Alla luce di precedenti studi, questo è stato messo a punto dall’Academy Of Work and Health DPFA in collaborazione con il Center of Educational Health in Italia e numerose altre università internazionali. Vi partecipano otto università e numerosi coordinatori in Europa, Asia, Australia, Africa e Medio Oriente.

Come dicevamo, in questo particolare momento che ci vede fermi in casa o comunque relegati a poco più, il suddetto studio intende esaminare la capacità di resistenza, reazione e superamento di probabili disagi.

Lo scopo dello studio è quello di valutare la capacità dell’essere umano di fronteggiare e superare una situazione di stress adattandosi alle situazioni in cui si trova immerso. In questo caso specifico molto spesso si tratta di solitudine, o perlomeno dell’impossibilità di entrare in contatto con i propri simili, se non attraverso uno schermo o un telefono.

Inoltre, lo studio si concentra sulla capacità di trovare nuove soluzioni e strade che vanno oltre la comunicazione interpersonale. Ad esempio, quella sentire l’energia che ci unisce e di imparare a comunicare attraverso tale energia.

Alla luce di tutto ciò, puoi prenderti il tempo e la pazienza di guardarti dentro, poiché biodanzante o meno, questo è un momento profondamente importante per la tua crescita.

Questo il link per accedere all’articolo di Riccardo Cazzulo e al suo blog Biodanzando, nel quale troverai preziose informazioni.

Infine, questo il link al questionario con tutte le informazioni relative alla ricerca.

E' molto ampio ed è quindi necessario prendersi un po' di tempo per ascoltarsi e rispondere alla domande.

I referenti di Biodanza dello studio sono Marcus Stueck y Alejandra Villegas e questo è il contatto per ogni ulteriore informazione in merito alla ricerca e al questionario stesso: biodanzanews@gmail.com IBF-Research-Network BIONET.

Lo studio si basa su ”health cube”, strumento sviluppato dal Prof. Stueck.

E' CONSIGLIATISSIMO COMPILARLO SUL PC, SE E' POSSIBILE, PIUTTOSTO CHE SULLO SMARTPHONE PER UNA MIGLIORE VISUALIZZAZIONE D'INSIEME DEI DATI.

La partecipazione alla ricerca sarà possibile entro la fine del mese di aprile 2020

GRATITUDINE


0 views

©2020 by Biodanzacentrogaja. Proudly created with Wix.com